Una produzione sostenibile

Grazie alla tecnologia sviluppata e ad oggi disponibile, conciare le pelli è diventata un’attività estremamente rispettosa e attenta all’ambiente.

In tutte le fasi del ciclo produttivo sono stati implementati sistemi per la gestione ed il recupero delle risorse naturali e dei rifiuti prodotti, contando inoltre su una metodologia che salvaguarda l’ambiente di lavoro e la salute dei lavoratori.
Sostenibilità, per Dani, non significa solo soddisfare i limiti di legge imposti dall’industria, ma continuare a ricercare soluzioni innovative a favore dell’ambiente, delle persone che vi lavorano e delle generazioni future.

Ciò è possibile grazie anche alle collaborazioni di Dani con l’intero distretto, che include al suo interno anche le aziende di prodotti chimici, i gestori dei servizi di depurazione e tutte le aziende impegnate nel recupero degli scarti conciari.
Distretto che rappresenta anche il territorio in cui realizziamo l’intera trasformazione delle pelli, consentendo alle nostre pelli di rappresentare il vero Made in Italy (Leather from Italy Full Cycle).
Scarica la brochure del ciclo produttivo

Ciclo Produttivo

“La qualità del prodotto finito è il risultato di molte variabili all’interno del ciclo produttivo, che solo una consolidata esperienza nell’arte conciaria sa garantire.”

Riviera

Nella fase di riviera vengono effettuati tutti i trattamenti che preparano la pelle a ricevere le sostanze concianti: dal dissalaggio, alle operazioni di rinverdimento, depilazione, calcinaio effettuate nei bottali, alle operazioni meccaniche di scarnatura, rifilatura e spaccatura.

1.
Operazioni preliminari
pulizia delle pelli grezze e recupero del grasso sottocutaneo
2.
Operazioni chimiche di riviera
• rinverdimento • depilazione • calcinaio
3.
Operazioni meccaniche di riviera
• scarnatura • rifilatura • spaccatura

Concia e riconcia

Nella fase di concia rientra il trattamento con gli agenti concianti eseguite in bottale, seguito dalle operazioni di pressatura, spaccatura e rasatura. La pelle conciata prende il nome di “wet blue” o, se conciata senza cromo, di “wet white”.
A seguire le lavorazioni di riconcia, tintura e ingrasso, che donano alle pelli colore, consistenza e morbidezza.

4.
Concia
• decalcinazione • macerazione • pickel e concia
5.
Operazioni meccaniche di preparazione alla riconcia
• pressatura • spaccatura • rasatura
6.
Tintura
• riconcia • tintura • ingrasso

Asciugaggio e rifinizione

La prima fase dell’asciugatura è la “messa a vento” che permette l’eliminazione dell’acqua in eccesso.

Seguono poi diverse operazioni di asciugatura (combinate in base alle caratteristiche dell’articolo): essicazione sottovuoto, essicazione ad aria e essicazione su telaio a pinze. Le pelli asciugate sono definite “pelli in crust”.

Nella fase di rifinizione si alternano operazioni di spruzzatura di pigmenti, resine protettive e cere, stiratura e pallisonatura che donano alla pelle morbidezza e lucentezza.

Le pelli finite sono selezionate una ad una, misurate e quindi destinate a diversi mercati, dall’arredamento alla calzatura, dall’abbigliamento alla pelletteria.

7.
Asciugaggio
• messa a vento • essicazione sottovuoto
• essicazione ad aria e su telaio a pinze
8.
Lavorazioni di rifinizione
• smerigliatura • follonaggio • spruzzatura • stiratura

Controllo finale qualità

Prima di inviare le pelli ai nostri clienti, queste vengono sottoposte ad un controllo finale delle qualità organolettiche e a dei test di laboratorio in precedenza condivisi con i nostri clienti.

9.
Selezione e misurazione
Ogni pelle è sottoposta ad un processo di individuazione e identificazione dei difetti sulla base di un catalogo difetti fornito da ogni singolo cliente.
10.
Laboratorio
I laboratori di analisi Dani, dotati di strumentazioni all’avanguardia e personale tecnico specializzato, chiudono il ciclo produttivo, garantendo qualità e performance tramite:

  • verifiche sistematiche dei requisiti prestazionali di ciascun lotto, durante tutte le fasi del processo produttivo
  • stesura di report con i risultati dei test effettuati
  • test specifici per i settori di destinazione del prodotto secondo le normative europee ed internazionali
  • controlli quotidiani dei requisiti dei prodotti chimici in entrata
  • ricerche nell’innovazione di processo nate dall’interazione e la collaborazione con i tecnici di reparto

Subscribe Now


For Previews
News / Events
Shows

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.