non ci sono ordini

R&D: DALL’ETICA ALL’AZIONE

 

Ogni anno Dani investe l’1,5% del fatturato in Ricerca e Sviluppo,  origine di tutte le innovazioni di prodotto, processo e organizzazione che stanno alla base del successo commerciale e di reputazione dell’azienda. Le attività di R&D si sviluppano all’interno di specifici progetti (6 grandi progetti tra il 2010 e il 2014, 51 progetti di successo per l’innovazione di prodotto solo nel 2013). Questi i più significativi, ogni approfondimento nel capitolo dedicato del Bilancio di Sostenibilità.

 

GREEN L.I.F.E. (2014-2017)

La Commissione Europea ha finanziato, nell’ambito del programma LIFE, il progetto Green Leather Industry for the Environment. GreenLIFE coinvolge cinque aziende appartenenti alla filiera vicentina della concia, le concerie Dani e Gruppo Mastrotto, Ikem, industria del settore chimico, Ilsa del settore delle biotecnologie e mezzi tecnici per l’agricoltura ed Acque del Chiampo, gestore di servizi di depurazione acque.

Continua

 www.greenlifeproject.eu 

 

Il progetto vuole essere un primo passo di un percorso condiviso a livello distrettuale e gli obiettivi riguardano la riduzione in vari aspetti dell’impatto ambientale della filiera conciaria. In particolare greenLIFE mira a:

 - ridurre del 20% il consumo di acqua nelle fasi di riviera

  • - ridurre del 20% il consumo di prodotti chimici nelle fasi di riviera
  • - ridurre del 20% i rifiuti solidi
  • - sostanziale riduzione del solfuro nella fase di depilazione delle pelli
  • - recuperare e valorizzare il 15% dei sottoprodotti del ciclo conciario
  • - creare un “hub tecnologico” per condividere idee e tecnologie.

 

Per maggiori informazioni viista il sito www.greenlifeproject.eu 

INDECO (2013-2015)

Industrial Alliance for reducing Energy Consumption and CO2 emission. Dani è partner del progetto europeo INDECO, coordinato da UNIC (Unione Nazionale Industria Conciaria) che prevede l’analisi dei consumi energetici dell’azienda al fine di predisporre interventi di efficienza energetica.

Grazie a questa analisi, Dani ha già effettuato una parte degli interventi migliorativi tramite l’installazione di inverter in alcuni bottali e compressori, alla sostituzione di muletti a gasolio con quelli elettrici, all’installazione di lampade a basso consumo.

LEAN (2013-2014)

Concluso nel 2014, il progetto “Lean” per la filiera della pelle ha visto in Dani l’applicazione di strumenti organizzativi per ridurre gli sprechi ed i cicli di lavorazione all’interno dell’azienda e nei rapporti tra le aziende, migliorando efficacia ed efficienza.

Il progetto è stato sviluppato in partneraggio con aziende della filiera,  università di Padova (Dip. Ingegneria gestionale) e clienti (calzaturificio Aku e salottificio SABA).

Eco.L.I.F.E. (2009-2012)

Tre le principali linee di ricerca:

  Depilazione senza solfuri 

  •   Concia senza cromo 
  •   Nuovo sistema logistico per la lavorazione di pelli grezze fresche

La realizzazione di pellami e manufatti ad elevata compatibilità ambientale, in un ottica di razionalizzazione del processo di approvvigionamento delle pelli grezze, è stato il principale traguardo raggiunto in questi anni di ricerca.  

UNIVERSITà DI PADOVA

Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali

Collabora al progetto Ecolife relativamente ai seguenti temi: progettazione di un nuovo sistema logistico interno per la lavorazione delle pelli fresche; ottimizzazione del sistema dei trasporti macelli-azienda in un’ottica di risparmio energetico attraverso l’impiego delle tecniche della ricerca operativa; realizzazione di una conjoint analysis per stimare la rilevanza per i nostri clienti delle caratteristiche ambientali e sociali dei nostri prodotti e associate alla Dani S.p.A.

 

Dipartimento di Ingegneria dei Processi Chimici

Collabora al progetto Ecolife relativamente ai seguenti temi: nuove tecnologie esenti da solfuro per la depilazione delle pelli; nuove tecnologie per la concia delle pelli senza metalli pesanti.

 

 

INSTANT SERVICE